Condividi su:

La “cattiva” di Disney Channel viene rivalutata.

Nei prodotti mediali degli ultimi anni si è assottigliata sempre di più la linea fra i “buoni” e i “cattivi“, fino al punto in cui viene naturale rivalutare i secondi a discapito dei primi.

È quello che è successo su Twitter in questi giorni, dove Sharpay Evans, la villain del Disney Channel Original Movie High School Musical, si è ritrovata da un giorno all’altro nella lista dei trending topic mondiali.

Come si legge in uno dei tweet più popolari, “invecchiando si diventa più saggi” e ci si rende conto che Sharpay e suo fratello Ryan meritavano di più: erano talentuosi e ce la mettevano tutta per realizzare il loro sogno.

Gabriella e Troy erano invece gli outsider che, puntando sull’emozione, riuscivano a portare il pubblico in sala finendo per rimpiazzare i fratelli Evans nelle recite organizzate dalla scuola.

Giustamente, Sharpay non accettava che un giocatore di basket (Troy) e un membro del club di matematica (Gabriella) le rubassero il posto che le spettava nel club di teatro, quello per cui tanto si era preparata.
Chi può biasimarla?

Infatti, c’è chi fa giustamente notare che Troy e Gabriella non hanno avuto una formazione in musical theater, a differenza di Sharpay e di suo fratello.
Nonostante questo, tuttavia, Sharpay dimostrerà supporto nei confronti di Troy quando quest’ultimo manifesterà il desiderio di dedicarsi davvero al teatro.

Insomma, è in atto un vero e proprio processo di rivalutazione del personaggio.
Molti dicono di essere rimasti ispirati già in tenera età dalla grande confidence (sicurezza di sé) di Sharpay e dalla sua “favolosa” personalità. Sharpay è una donna forte, che sa quello che vuole e cerca di ottenerlo (spesso con metodi poco ortodossi, ammettiamolo!).

La diciannovenne studentessa di musical Emily Cacnio ha persino realizzato un progetto scolastico in cui ha spiegato per quale motivo Sharpay non debba essere considerata la villain del film.

Nella presentazione da lei realizzata viene spiegato che Troy e Gabriella, decisamente meno preparati e motivati di Sharpay, godevano ingiustamente di un “trattamento speciale” da parte dell’insegnante che si occupava del corso di teatro, Ms. Darbus, per il fatto che riuscivano ad avvicinare più gente al mondo del musical.

La studentessa elenca inoltre alcuni dei momenti più “umani” di Sharpay, ad esempio quando concede al fratello lo Star Dazzle Award in High School Musical 2.

Il trend è stato poi ripreso da Ashley Tisdale, l’attrice che ha interpretato Sharpay nella trilogia di High School Musical, che ha reagito compiaciuta.

Dedicato ai cattivi, che poi così cattivi non sono mai…

Loredana Bertè, Dedicato

Condividi su:

Seguici:
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *